Loading

MESTRE AGOSTINHO

Cezar Agostinho Suzarte Da Cruz nasce a Feira de Santana il 28 agosto del 1961, si trasferisce in giovane età a Salvador (Bahia), dove con i cugini paterni apprende i primi rudimenti di capoeira. Nel 1984 entra a studiare nella scuola del S.E.S.C. di Mestre King dove ottiene il diploma in danza afro brasiliana e capoeira.

Continua la pratica e lo studio della capoeira e danza presso la scuola di Capoeira Topazio fondata da Mestre Dinho e ballando anche presso lo spettacolo Solar de Unhão diretto dallo stesso Dinho ed Evandro. Continua la sua carriera di ballerino in altri locali di Salvador quali, Tenda dos Milagres e presso il villaggio turistico Mediterranée.

Numerose le sue esperienze nel campo dello spettacolo come ballerino e capoeirista sia in Brasile che all’estero. In Brasile partecipa alla serie televisiva “Tenda dos Milagres” (1985), tratta dal romanzo di Jorge Amado. Nel 1985 cominciano i suoi viaggi oltremare con l’ente del turismo bahiano Bahiatursa. Nel 1986 si trasferisce a Roma. Nel 1988 partecipa per la televisione italiana al film “Piazza Navona” come capoeirista ed al film “Toscanini” diretto da Franco Zeffirelli come ballerino.

Inoltre dal 1988 comincia ad insegnare la capoeira a Roma ed a approfondire lo studio-diffusione della capoeira partecipando a vari workshops in Brasile ed in Europa (Germania, Svizzera). Nel 1989 partecipa allo spettacolo “Rio Carnaval” presso il teatro Argentina diretto da Suzy Meury. Nel 1990 dirige lo spettacolo di commento ai Mondiali di calcio per Tele Monte Carlo accompagnando la nazionale Brasiliana a Gubbio. Nel 1991 partecipa allo spettacolo “Roma chiama Rio” con Gastone Pascucci presso il teatro G. Belli. Dal 1993 viaggia in Italia ed Europa colla banda “Banda do Pelô” come percussionista e capoeirista.

Partecipa inoltre a molti programmi televisivi, in veste di ballerino e coreografo tra i quali “Piacere dell’estate” con Regina Profeta” e tanti altri. Collabora sempre fino al 1996 colle compagnie di ballo esclusive dei ristoranti-churrascarias: Maracanà di Firenze e Rincão Gaucho di Prato.

Nel 2001 il Maestro Dinho gli conferisce il grado di professore del “Grupo Internacional de Capoeira Topazio”. Nel 2001 e 2002 è la volta del programma “Alle falde del Kilimangiaro” con Licia Colò dove organizza e coreografa alcuni numeri folcloristici brasiliani. Nel 2002 collabora al programma “Notti Mondiali” presentato da Luisa Corna col gruppo di Capoeira Topazio. Nel 2002 fonda insieme alla sua compagna Marta l’associazione culturale “Vida Nova” per favorire l’insegnamento, la diffusione, e l’approfondimento di forme culturali brasiliane tra cui la capoeira, le percussioni e danza afro e favorire così l’incontro tra la cultura italiana e quella brasiliana e riallacciare i cittadini brasiliani residenti in Italia ad espressioni della loro cultura.

Nel 2003 il Maestro Dinho gli conferisce il grado di Contra Mestre del “Grupo Internacional de Capoeira Topazio”.

Continuano tra il 2004 ed il 2005 le sue apparizioni artistiche come organizzatore e ballerino del gruppo di Capoeira Topazio in programmi quali: “ Il grande Fratello ”, “Amore”con Raffaella Carrà. Rinnova anche la sua partecipazione “Alle Falde Del Kilimangiaro” .Inoltre riesce a far conoscere ed apprezzare la capoeira nella passerella della Moda italiana. Nel 2006 il Maestro Dinho gli conferisce il grado di Mestre del “Grupo Internacional de Capoeira Topazio”.