GRUPPO TOPAZIO

STORIA DEL GRUPPO TOPAZIO mestre dinho Professor neguinho contramestre rudson corso capoeira roma gruppo topazio

Il ”Grupo internacional de Capoeira Topazio” nasce nel 1988 a Salvador de Bahia per opera del Maestro Dinho (Raimundo Dos Santos). Il suo nucleo originario è stato costituito dallo stesso maestro a Salvador in uno dei quartieri che sono tra i più legati alla cultura afro-brasiliana, quartiere “Liberdade” (perfino il nome, libertà ha un suo peso notevole).

Nel 2002 il centro viene spostato in un quartiere più centrale, “Nazarè” dove attualmente il Maestro Dinho con suo figlio Mestre Rudson organizzano gli allenamenti e sono in contatto con tutti gli alunni “graduati” sparsi nei cinque continenti. Il gruppo Topazio è impegnato a diffondere la capoeira nel rispetto di tre elementi che riguardano non solo la capoeira ma che hanno una valenza anche sociale e transculturale.

CAPOEIRA ARTE ED IMPEGNO SOCIALE

Attraverso questo progetto Il Gruppo Topazio opera in Brasile, per favorire il recupero e l’integrazione dei “bambini di strada”, istituendo scuole comunitarie (scuole pubbliche dove la capoeira viene introdotta come prima presa di contatto col mondo educativo) nei quartieri carenti o periferici della città di Salvador. Questo progetto ha dato risultati molto positivi, dando la possibilità a questi minori di abbandonare il giro della droga attraverso la pratica e la frequentazione di un ambiente sano, sportivo di aggregazione come quello della capoeira.

In Italia il gruppo operante a Roma, Rieti,Firenze e Venezia si propone attraverso l’insegnamento la diffusione delle espressioni folcloristiche brasiliane tra le quali la capoeira, il maculelè, le percussioni, di favorire un incontro tra la cultura italiana ed anche le altre culture presenti nelle città multiculturali italiane e quella brasiliana così come di promuovere fra gli alunni, ed i cultori di queste attività artistiche, ludico-sportive momenti di incontro e di approfondimento culturale, attraverso le manifestazioni ed eventi proposti dal gruppo.

 

CAPOEIRA ARTE DANZA LOTTA

Il Gruppo Topazio realizza da tempo un lavoro di approfondimento della capoeira con tecniche altamente studiate, introdotte nel gruppo dal Maestro Dinho, tuttavia nel rispetto e nella salvaguarda delle radici della Capoeira madre (Capoeira Angola e Capoeira Regional).
Il Maestro ha così creato una tecnica diversa e fino a poco tempo fa molto criticata da diversi gruppi di Salvador che introduce nella capoeira alcuni movimenti presenti nella lotta corpo a corpo; movimenti che peraltro provengono da altre arti marziali quali: Taekwondo, Judo, Jiujitsu, Lotta Libera, Boxe. Mantenendo però le sue radici sempre intimamente legate e fedeli alla capoeira madre.
L’obiettivo del maestro era di apprendere le distinte tecniche e ciò che di meglio offrono per dare maggior efficienza alla sua tecnica di gioco all’interno della capoeira.
Questa introduzione della lotta corpo a corpo è tuttavia, una continuazione del lavoro fatto dal Maestro Bimba che nel creare la capoeira regionale inserì colpi di altre discipline incluso quelle di contatto corpo a corpo.
La Capoeira-Jujitsu non è né più né meno la perfetta ed armoniosa combinazione di tecniche.
In questa linea, la capoeira Topazio si avvale di uno strumento di difesa capace di dare sicurezza, fiducia e tranquillità agli atleti del gruppo, rendendoli consci di disporre di un metodo di insegnamento disegnato completamente per la difesa personale.

SISTEMA DI GRADUAZIONE DEL GRUPPO

Nella capoeira come in altre arti marziali il grado di preparazione del singolo alunno viene misurato attraverso una corda (cordao*), che viene annodata alla vita degli abadà (pantaloni bianchi che sono la divisa della capoeira) e che cambia colore man mano che gli alunni raggiungono un livello superiore di gioco e di conoscenza dell’arte della capoeira. Solo col tempo, dopo aver cominciato a realizzare i primi movimenti e a sviluppare uno stile di gioco suo proprio ed anche ispirato dal gruppo, l’alunno acquisterà la prima corda. Questo momento importante per ogni capoeirista è realizzato attraverso un evento organizzato in forma collettiva chiamato “batizado” (battesimo) con la partecipazione di tutte le scuole del gruppo ed invitati di altri gruppi.
L’alunno giocherà coi vari Maestri e professori invitati e riceverà la corda in base alla sua preparazione.

SISTEMA DI GRADUAZIONE DELLE CORDE

Esistono, comunque gruppi che non utilizzano le corde per contraddistinguere il grado di preparazione dell’alunno o che hanno un sistema di corde diverso.

CAPOEIRA SHOW

IL gruppo Topazio propone da tempo spettacoli folcloristici di danza e ritmi brasiliani, fra cui primeggia sempre la capoeira ed il maculelê ma che spaziano all’interno delle sonorità e dei ritmi della cultura afro brasiliana e all’interno del ricchissimo panorama folcloristico brasiliano. Ha partecipato e partecipa attivamente ad incontri e spettacoli di capoeira e folclore brasiliano presso Università, reti televisive e locali sparsi in tutta Italia.

Q'viva topazio jennifer lopez

 

CAPOEIRA TOPAZIO ITALIA